GEOGRAFIE INTERIORI

Condotto da Francesca Camilla D’Amico

Il laboratorio si svolgerà in presenza con un numero massimo di 25 partecipanti.

I posti in presenza sono terminati, è possibile solo l’iscrizione on line come UDITORE  su piattaforma ZOOM

LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA.


Le attività in presenza si svolgeranno a Pescara (PE) presso l’Auditorium Cirulli. E’ garantita la possibilità di partecipazione online come uditori attraverso una piattaforma in remoto.


È obbligatoria la prenotazione al seguente link:
https://us02web.zoom.us/…/tZElf… sia in presenza che in remoto, come uditore, specificandolo nella compilazione del form di registrazione.
Info al: 3334602346 o 3491357990

Nella prenotazione sarà necessario indicare se si ha bisogno di facilitatore linguistico e in che lingua tra: russo, cinese, arabo, albanese, rumeno, inglese e francese. E’ possibile inoltre avere la facilitazione anche in LIS, sempre prenotando e indicandone la necessità.

ISCRIZIONI ENTRO L’11 SETTEMBRE 2021

Il laboratorio ha durata di 15 ore suddivise in più giorni elencati nel calendario.


DATA
GEOGRAFIE INTERIORI Francesca D. D’Amico
13/09/21 lune17:00-19:30
15/09/21 merc17:30 – 19:30
20/09/21 lune17:30 – 19:30
22/09/21 merc17.30 – 19.30
27/09/21 lune17:30 – 19:30
29/09/21 merc17.30 – 19.30
30/09/21 giov17:00 – 19:30

Rivolto a partecipanti da 14 anni in su.

“Geografie interiori” è un laboratorio di narrazione teatrale che intende stimolare la riflessione sul cambiamento del paesaggio intorno a noi e di come le attività umane possano influenzare il territorio, lo stile di vita, il comportamento delle persone e le conseguenti relazioni con l’ambiente a noi prossimo o lontano. Negli ultimi settant’anni i luoghi che abitiamo sono stati influenzati da vari e complessi fattori sociali, politici, economici. Spopolamento delle aree interne, inquinamento, nascita di riserve e parchi nazionali, sviluppo turistico, gestione dei rifiuti, solo per citarne alcuni, stanno influenzando le nostre scelte, i nostri spostamenti, i nostri acquisti, i viaggi, le emozioni e i pensieri. Partendo dalle nostre foto di famiglia, dall’infanzia fino ai giorni nostri, proveremo a ricostruire memorie sensoriali e memoria storica, alla ricerca dei fattori che hanno influenzato l’evoluzione o l’involuzione, la crescita o la decrescita dei luoghi che abbiamo attraversato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: